Friday, February 25, 2011

VeronaSatira BuffiCaratteri: comics fumetto di Riccardo Mannelli Stefano Disegni Don Zauker Daniele Caluri, Emiliano Pagani Don Zauker.



:::


Logo Buffi Caratteri

VeronaSatira  BuffiCaratteri: Riccardo Mannelli Stefano Disegni Don Zauker  Daniele Caluri, Emiliano Pagani Don Zauker. Inferno e Paradiso.associazione culturale Murmure, via A. Pisano 67

Daniele Caluri, Emiliano Pagani
Don Zauker. Inferno e Paradiso.
(Double Shot, 2010)

Don Zauker è un fumetto sulla totale mancanza di senso critico che caratterizza molte persone di fronte alla religione e alla Chiesa cattolica in particolare. Arrogante, manesco, ignorantissimo, egoista, bugiardo, don Zauker è l'incarnazione dei peggiori vizi dell'uomo e non fa assolutamente niente per nasconderlo. Perché l'abito FA il monaco, questo Don Zauker lo sa. E se ne approfitta.
Vincitore a Napoli Comicon 2007 di 3 Premi Micheluzzi come Miglior Serie Umoristica, Miglior Sceneggiatura Umoristica e Miglior Disegno Umoristico, inquietante presenza sulle pagine de «il Vernacoliere», "l'esorcista in un mondo in cui Dio e il Diavolo non esistono (cioè il nostro)"  presenterà la sua ultima fatica «Don Zauker. Inferno e Paradiso» in compagnia degli autori Daniele Caluri ed Emiliano Pagani.




venerdì 18 febbraio 2011 / circolo Malacarne

venerdì 25, sabato 26, domenica 27 febbraio 2011 / associazione culturale Murmure
_

Venerdì 18 febbraio

ore 21.30 – bar/associazione Malacarne, via San Vitale 14/a
Giulio Meazza
Adieu Pearà. Memorie future dalle ombre di Verona.
(BFS edizioni, 2011)

Romanzo di fantascienza sociale, venato di umorismo e fascino per il grottesco, «Adieu pearà» è ambientato nel 2029, in una polverosa Verona ipertrofica e anabolizzata.
Opera prima del misterioso Giulio Meazza, le cui strazianti memorie ci sono state consegnate, molti anni dopo i fatti narrati, microgrammate su un singolo foglio A4, da un uomo col volto mascherato, senza spiegazioni, una mattina d'autunno.
Prima nazionale per il libro voluto e foraggiato dall'accolita impalpabile de L'ombroso, progetto locale di satira clandestina.

Sarà presente, in forma eterea, l'autore.




Sito di Don Zauker

ore 21.30 - associazione culturale Murmure, via A. Pisano 67
Michele Bombatomica in concerto
Un giovane con la faccia da vecchio, promessa del nothing folk scaligero, in versione solitaria.

_

Sabato 26 febbraio

ore 17.00 – associazione culturale Murmure, via A. Pisano 67
Feroci in tempi feroci
Il teatro della satira contro lo spettacolo del potere.

Tra labili confini e incerti orizzonti, il duro mestiere di chi prende sul serio il poco serio, in un'epoca ridicola.
Incontro semiserio sul senso e il doppio senso della satira oggi con
Fabio Norcini
Esperto in materia, giornalista senza edicola, consulente editoriale, organizzatore di mostre marginali, per l'occasione in veste di moderatore.
Riccardo Mannelli
Attraverso le sue straordinarie tavole mette in mostra l'osceno che c'è in ognuno di noi, partendo dalle budella. Tra teneri barbari e apoteosi di corrotti, i suoi reportage del reale indagano la geografia del volto e del corpo con anatomica precisione.
«Il Male», «Tango», «Cuore», «Zut», «Boxer», «Comic Art», Mannelli ha attraversato la storia della satira degli ultimi trent'anni.
Stefano Disegni
"Pura furia satirica. Più che un autore una bestia". Stefano Disegni, fomentatore d'odio nato, fomenta su tutte le principali testate italiane (tra le altre «il Fatto Quotidiano», «Sette», «Linus») e lo ha fatto pure in televisione (Crozza Italia, Convenscion, Tintoria). Per l'occasione presenta il suo ultimo libro «Indemoniato!» (Dalai editore, 2010), imperdibile antologia delle sue migliori strip.
Don Zauker
Caluri e Pagani non si limitano ad aver dato i natali a quella summa di satira acida a tutto campo che è la saga in abito talare di don Zauker. Sono entrambi autori anche dello spettacolo "Don Zauker talk show"e animatori dell'efferato blog donzauker.it.
Gianni Burato
Veronese, una delle matite più acuminate in circolazione. Peccato non esistano spazi per contenere la sua dirompente verve satirica. È stato uno dei pilastri di una delle testate più dissacranti, «Verona infedele». Attualmente collabora con «il Fatto Quotidiano», sue alcune delle copertine più graffianti dell'inserto satirico «il Misfatto».
L'ombroso Un contributo nascondino da parte del periodico di miserie umane e misurazioni maxillofacciali che da qualche anno contamina il suolo cittadino.
Durante l'incontro, interventi di satira disegnata a pioggia.

ore 21.30 - associazione culturale Murmure, via A. Pisano 67

Il Circo delle Croste 2 – Show must go home!

Reduci dalla prima roboante edizione, il Circo delle Croste è kermesse sbilenca organizzata da L'ombroso. Sul palco si esibiranno artistoidi di diversa foggia che daranno vita ad un'impietosa parata di freaks.
Il selezionatissimo pubblico, sovrano e invasato, decreterà la caduta nella polvere o l'ascesa tra gli astri delle starlettes a suon di urla, lancio di palle di carta, ortaggi, mutande e reggiseni.
A misurare le dissennate reazioni popolane, il Sigometro®, infernale marchingegno lombrosiano.

_

Domenica 27 febbraio

ore 12.30 – associazione culturale Murmure, via A. Pisano 67

Un pranzo infedele

A tavola con le migliori penne e matite di «Verona Infedele».
Tra una portata e l'altra, il racconto dei protagonisti che diedero vita ad un giornale nato libero, per principio senza sponsor e senza pubblicità, con l'istinto irrefrenabile di rompere le tasche al potere locale. Il titolo faceva il verso al settimanale della Curia veronese, «Verona fedele». Con redattori del calibro di Milo Manara, Cesare Furnari, Gianni Burato, Claudio Bighignoli, Alberto Cavazzuti e tanti altri illustratori italiani più o meno noti, ha messo alla berlina i politici della prima e della seconda repubblica, annunciando con mesi di anticipo, modalità e nomi dei coinvolti nella Tangentopoli veronese.

Le tovagliette del pranzo, imbrattate di sugo, verranno vergate dai disegni degli autori convenuti. 

_

Venerdì 25 a Buffi Caratteri ore 21.20 M
icheleBombatomica in concertoi
ngresso gratuito, ma se ci date un contributo...
19 ore fa

Cartavetrata

Nel corso della rassegna, in mostra una selezione di tavole degli autori presenti:

Riccardo Mannelli
Stefano Disegni
Don Zauker

e Verona Infedele

Verona infedele

Le migliori prime pagine del periodico satirico che dal 1988 alla fine degli anni Novanta ha portato una ventata di sana indecenza nella castigata città scaligera.

Durante Buffi Caratteri banchetti con materiale in distribuzione, la sera buffet…


-
rassegna "invernale" dedicata tutta alla satira!

tra gli ospiti i "vernacolieri" di Don Zauker, Stefano Disegni, Mannelli, la redazione di Verona Infedele e quelli de L'ombroso.

il posto è in borgo venezia e in allegato c'è la piantina e il programma, se vi fa di fare un salto mi trovate lì a laurà!

entrata a offerta libera, c'è da magnà, banchetti, mostre, birra, concerti e solite cose :)

Annachiara


Buffi caratteri

quattro giorni di satira a Verona

 

COME ARRIVARE!
Buffi Caratteri
COME ARRIVARE: Da uscita VR EST. Procedere per Verona sulla Tangenziale est per 2 KM e uscire ... Mostra tuttoper Mattarana, verso Borgo Venezia. Svoltare a destra in via Mattarana e continuare dritto su Via Banchette. Proseguire fino al semaforo con Via del Capitel, e svoltare a sinistra, poi a destra all'incrocio con via Zeviani, che poi diventa Via A. Pisano. MURMURE si trova sulla destra, fra la banca all'angolo e il supermercato PRIX. Si prega di parcheggiare fuori dal cancello, grazie.

spazio Murmure, via A. Pisano 67 (Borgo Venezia)


Nato da una costola incrinata di Brutti caratteri-editoria e culture indipendenti, Buffi caratteri è un piccolo laboratorio che, con il contributo di alcuni mostri sacri e dissacranti, interroga il senso del fare satira oggi, ne indaga i meccanismi sottili, analizza la posologia dei suoi veleni. 

Incontri con gli autori, mostre, presentazioni di libri, prove di satira sul campo saranno gli ingredienti di un menu agrodolce condito con sarcasmo e riflessione. 

Il tutto, come da nostro copione, senza sponsor né patrocini, completamente autogestito e finanziato da chi promuove la rassegna (se far ridere è cosa seria, meglio farlo in piena autonomia).





Venerdì 25 febbraio


ore 18.00


Daniele Caluri, Emiliano Pagani

Don Zauker. Inferno e Paradiso.

(Double Shot, 2010)


Don Zauker è un fumetto sulla totale mancanza di senso critico che caratterizza molte persone di fronte alla religione e alla Chiesa cattolica in particolare. "L'esorcista in un mondo in cui Dio e il Diavolo non esistono (cioè il nostro)" presenterà la sua ultima fatica «Don Zauker. Inferno e Paradiso» in compagnia degli autori Daniele Caluri ed Emiliano Pagani.


A seguire buffet, poi…


ore 21.30


Michele Bombatomica in concerto

Un giovane con la faccia da vecchio, promessa del nothing folk scaligero, in versione solitaria.




Sabato 26 febbraio


ore 17.00


Feroci in tempi feroci

Il teatro della satira contro lo spettacolo del potere.


Tra labili confini e incerti orizzonti, il duro mestiere di chi prende sul serio il poco serio, in un'epoca ridicola.

Incontro sul senso e il doppio senso della satira oggi con


Fabio Norcini

Esperto in materia, per l'occasione in veste di moderatore.


Riccardo Mannelli

Con le sue straordinarie tavole Mannelli ha attraversato la storia della satira degli ultimi trent'anni mettendo in mostra l'osceno che c'è in ognuno di noi.


Stefano Disegni

"Pura furia satirica. Più che un autore una bestia". Disegni presenta  «Indemoniato!» (Dalai editore, 2010), antologia delle sue migliori strip.

Giulio Meazza al Malacarne per la prima serata di Buffi Caratteri
www.youtube.com
Giulio Meazza in collegamento dal 2050-2052 presenta il suo libro Adieu Pearà Far ridere è cosa seria Buffi caratteri: quattro giorni di satira a Verona 18- 25/26/27 febbraio 2011 brutticaratteri.noblogs.org/

Don Zauker

Caluri e Pagani non si limitano ad aver dato i natali all'efferato Don Zauker. Sono anche animatori del demoniaco blog di satira donzauker.it.


Gianni Burato

Veronese, una delle matite più acuminate in circolazione. È stato uno dei pilastri di una delle testate più dissacranti, «Verona infedele». 


L'ombroso

Un contributo nascondino da parte del periodico di miserie umane e misurazioni maxillofacciali che da qualche anno contamina il suolo cittadino.


Durante l'incontro, interventi di satira disegnata a pioggia.

 

A seguire buffet, poi…



ore 21.30


Il Circo delle Croste

seconda edizione

Show must go home!


Reduci dalla prima roboante edizione, il Circo delle Croste è kermesse sbilenca organizzata da L'ombroso. Sul palco si esibiranno artistoidi di diversa foggia che daranno vita ad un'impietosa parata di freaks.


Il selezionatissimo pubblico, sovrano e invasato, decreterà la caduta nella polvere o l'ascesa tra gli astri delle starlettes a suon di urla, lancio di palle di carta, ortaggi, mutande e reggiseni.

A misurare le dissennate reazioni popolane, il Sigometro®, infernale marchingegno lombrosiano.



Luogo: Venerdì 25, Sabato 26, Domenica 27 febbraio spazio Murmure - via A. Pisano 67 (Borgo Venezia, accanto ai supermercati Billa e Prix)
Ora: venerdì 25 febbraio 2011 18.00.00



Domenica 27 febbraio


ore 12.30


Un pranzo infedele

A tavola con le migliori penne e matite di «Verona infedele».


Tra una portata e l'altra, il racconto dei protagonisti che diedero vita ad un giornale nato libero, per principio senza sponsor e senza pubblicità, con l'istinto irrefrenabile di rompere le tasche al potere locale. Il titolo faceva il verso al settimanale della curia veronese, «Verona fedele». Con redattori del calibro di Milo Manara, Cesare Furnari, Gianni Burato, Claudio Bighignoli, Alberto Cavazzuti e tanti altri più o meno noti, ha messo alla berlina i politici della prima e della seconda repubblica, annunciando con mesi di anticipo, modalità e nomi dei coinvolti nella Tangentopoli veronese.


Le tovagliette del pranzo, imbrattate di sugo, verranno vergate dai disegni degli autori convenuti.

 




Cartavetrata

Nel corso della rassegna, in mostra una selezione di tavole degli autori presenti.


Riccardo Mannelli


Stefano Disegni


Don Zauker


Gianni Burato


Verona infedele

Le migliori prime pagine del periodico satirico che dal 1988 alla fine degli anni Novanta ha portato una ventata di sana indecenza nella castigata città scaligera.



gli autori Daniele Caluri e Emiliano Pagani ci intratterranno e firmeranno per voi gli albi di Don Zauker. Inferno e Paradiso. (Double Shot, 2010)
non venite cenati! sarà presente ampio e gustoso bùffet!
I


E poi banchetti con libri, riviste e altro materiale in distribuzione.



Qui trovate tutti gli appuntamenti:

http://brutticaratteri.noblogs.org/bufficaratteri/bufficaratteriprogramma


Qui le indicazioni su come raggiungere lo spazio Murmure (si trova fra la banca all'angolo e il supermercato PRIX, a fianco del colorificio Maraia. Si prega di parcheggiare fuori dal cancello, magari nelle limitrofe via Pegrassi e via Saliceto):

http://brutticaratteri.noblogs.org/info/


Approfondimenti e aggiornamenti su blog e facebook (bufficaratteri)


CARTA VETRATA NEL CORSO DELLA RASSEGNA, IN MOSTRA UNA SELEZIONE DI TAVOLE DEGLI AUTORI PRESENTI
Le migliori prime pagine del periodico satirico che dal 1988 alla fine degli anni Novanta ha portato una ventata di sana indecenza nella castigata città scaligera.
bufficaratteri
Temuta, irriverente, paradossale, liberatoria, di cattivo gusto, trasgressiva, incontrollabile, corrosiva, sovversiva, amara, feroce... Sin dall'antica Grecia la satira è sempre stata una forma libera di teatro con il compito di castigare e mettere in discussione ogni autorità costituita.
Attraverso la risata, fiancheggiata dall'intelligenza, semina dubbi, smaschera ipocrisie, attacca i pregiudizi, fa traballare convenzioni e convinzioni. Se non è in grado di veicolare queste piccole verità, muta in altra cosa, familiarizza con la violenza del potere, diventa sfottò grossolano, intrattenimento rassicurante, docile esercizio di innocua evasione.
Confidando ancora nella forza corrosiva di un'idea, di un testo o di un'illustrazione come strumenti per dare l'assalto al noioso conformismo, pensiamo che la satira abbia, qui e ora, un fottuto diritto e dovere di cittadinanza.
In tempi come questi, di trionfo dell'ovvio e predominio dell'imbecille, dove il Re non solo non è più nudo ma i suoi abiti dettano addirittura le tendenze della moda, la satira insomma rimane cosa seria. E come altre cose serie della vita, in un mondo tragicamente grottesco, oggi non se la passa troppo bene, succube della melassa buonista, depotenziata e autocensuratasi in una riserva indiana.
Nato da uNa costola iNcriNata di Brutti caratteri- editoria e culture iNdipeNdeNti, Buffi caratteri è uN piccolo laBoratorio che, coN il coNtriButo di alcuNi mostri sacri e dissacraNti, iNterroga il seNso del fare satira oggi, Ne iNdaga i meccaNismi sottili, aNalizza la posologia dei suoi veleNi.
iNcoNtri coN gli autori, mostre, preseNtazioNi di liBri, prove di satira sul campo saraNNo gli iNgredieNti di uN meNu agrodolce coNdito coN sarcasmo e riflessioNe. QuaNto Basta.


Giulio Meazza al Malacarne per la prima serata di Buffi Caratteri
www.youtube.com
Giulio Meazza in collegamento dal 2050-2052 presenta il suo libro Adieu Pearà Far ridere è cosa seria Buffi caratteri: quattro giorni di satira a Verona 18- 25/26/27 febbraio 2011 brutticaratteri.noblogs.org/


buffi
verona infedele
carat teri
RICCARDO MANNELLI
quattro g i o r n i di satira
per info  segui aggiornamenti e approfondimenti su brutticaratteri.noblogs.org/bufficaratteri facebook bufficaratteri
don zauker
via a. pisano 67
accanto ai supermercati Billa e Prix
direzione uscita autostrada verona est
stefano disegni
verona 18 - 25 26 27 febbraio 2011
via unità d'italia
via del capitel
via g.v. zeviani
via r. morando
via Badile
via a. pisano
porta vescovo
Billa
via c. Belviglieri
far ridere è cosa seria
viale spolverini via fiumicello
corso venezia
Venerdì 18 febbraio
circolo Malacarne, via San Vitale 14a

Venerdì 25 febbraio
spazio Murmure, via A. Pisano 67 ore 18.00
Don Zauker. Inferno e Paradiso.
(Double Shot, 2010)
Saranno presenti gli autori Daniele Caluri, Emiliano Pagani!!
...
Arrogante, manesco, ignorantissimo, egoista, bugiardo, don Zauker è l'incarnazione dei peggiori vizi dell'uomo e non fa assolutamente niente per nasconderlo.

A seguire buffet, poi…

ore 21.30
Michele Bombatomica in concerto!
Mostra tutto

Giulio Meazza
Adieu Pearà Memorie future dalle ombre di Verona (BFS edizioni, 2011)
Romanzo di fantascienza sociale, venato di umorismo e fascino per il grottesco, «Adieu pearà» è ambientato nel 2029, in una polverosa Verona ipertrofica e anabolizzata. Stravagante opera d'esordio del misterioso Giulio Meazza, le cui strazianti memorie ci sono state consegnate, molti anni dopo i fatti narrati, microgrammate su un singolo foglio A4, da un uomo col volto mascherato, senza spiega- zioni, una mattina d'autunno.
prima nazionale per il libro voluto e foraggiato dall'accolita impalpabile de l'ombroso, progetto locale di satira clandestina. sarà presente, in forma eterea, l'autore.
Venerdì 25 febbraio
spazio Murmure, via A. Pisano 67
daniele caluri, emiliano pagani
don zauker inferno e paradiso (double shot, 2010)
Don Zauker è un fumetto sulla totale mancanza di senso critico che caratterizza molte persone di fronte alla religione e alla Chiesa catto- lica in particolare. Arrogante, manesco, ignorantissimo, egoista, bu- giardo, Don Zauker è l'incarnazione dei peggiori vizi dell'uomo e non fa assolutamente niente per nasconderlo. Perché l'abito FA il monaco, questo Don Zauker lo sa. E se ne approfitta.
vincitore a Napoli comicon 2007 di 3 premi micheluzzi, inquie- tante presenza sulle pagine de «il vernacoliere», "l'esorcista in un mondo in cui dio e il diavolo non esistono (cioè il nostro)" presenterà la sua ultima fatica «don zauker. inferno e paradiso» in compagnia degli autori daniele caluri ed emiliano pagani.
a seguire buffet, poi...
michele bombatomica
in concerto
un giovane con la faccia da vecchio, promessa del nothing folk scaligero, in versione solitaria.
sabato 26 febbraio
spazio Murmure, via A. Pisano 67
feroci in tempi feroci il teatro della satira contro lo spettacolo del potere
tra labili confini e incerti orizzonti, il duro mestiere di chi prende sul serio il poco serio, in un'epoca ridicola. incontro sul senso e il doppio senso della satira oggi con
FABIO NORCINI
Esperto in materia, giornalista senza edicola, consulente editoriale, organizzatore di mostre marginali, per l'occasione in veste di mode- ratore.
RICCARDO MANNELLI
Con le sue straordinarie tavole mette in mostra l'osceno che c'è in ognuno di noi, partendo dalle budella. Tra teneri barbari e apoteosi di corrotti, i suoi reportage illustrati indagano la geografia del volto e del corpo con anatomica precisione. «Il Male», «Tango», «Cuore», «Zut», «Boxer», «Comic Art», Mannelli ha attraversato la storia della satira degli ultimi trent'anni.
STEFANO DISEGNI
"Pura furia satirica. Più che un autore una bestia". Stefano Disegni, fo- mentatore d'odio nato, fomenta su tutte le principali testate italiane (tra le altre «il Fatto Quotidiano», «Sette», «Linus») e lo ha fatto pure in televisione (Crozza Italia, Convenscion, Tintoria). Per l'occasione presen- ta il suo ultimo libro «Indemoniato!» (Dalai editore, 2010), imperdibile antologia delle sue migliori strip.
DON ZAUKER
Caluri e Pagani non si limitano ad aver dato i natali a quella summa di satira acida a tutto campo che è la saga in abito talare di Don Zauker. Sono entrambi autori anche dello spettacolo "Don Zauker talk show" e animatori dell'efferato blog donzauker.it.
GIANNI burato
Veronese, una delle matite più acuminate in circolazione. Peccato non esistano spazi per contenere la sua dirompente verve satirica. È stato uno dei pilastri di una delle testate più dissacranti, «Verona infedele». Attualmente collabora con «il Fatto Quotidiano», sue alcune delle co- pertine più graffianti dell'inserto satirico «il Misfatto».
l'ombroso
Un contributo piccino e nascondino da parte del periodico di miserie umane e misurazioni maxillofacciali che da qualche anno contamina il suolo cittadino.
Durante l'incontro, interventi di satira disegnata a pioggia. a seguire buffet, poi...
domenica 27 febbraio
spazio Murmure, via A. Pisano 67
UN PRANZO INFEDELE A TAVOLA CON LE MIGLIORI PENNE E MATITE DI VERONA INFEDELE
Tra una portata e l'altra, il racconto dei protagonisti che diedero vita ad un giornale nato libero, per principio senza sponsor e senza pub- blicità, con l'istinto irrefrenabile di rompere le tasche al potere locale. Il titolo faceva il verso al settimanale della curia veronese, «Verona fe- dele». Con redattori del calibro di Milo Manara, Cesare Furnari, Gianni Burato, Claudio Bighignoli, Alberto Cavazzuti e tanti altri più o meno noti, ha messo alla berlina i politici della prima e della seconda repub- blica, annunciando con mesi di anticipo, modalità e nomi dei coinvolti nella Tangentopoli veronese.
le tovagliette del pranzo, imbrattate di sugo, verranno vergate dai disegni degli autori convenuti.

nelle giornate del 25, 26 e 27, allo spazio murmure, banchetti con libri, riviste e altro materiale in distribuzione
-
.
VeronaSatira  BuffiCaratteri: Riccardo Mannelli Stefano Disegni Don Zauker  Daniele Caluri, Emiliano Pagani Don Zauker. Inferno e Paradiso.
da Francesco Bonazzi Bonazeta Vr -



.

No comments:

Post a Comment